L’Intelligenza Artificiale applicata al digital marketing, gli sviluppi futuri per ottimizzare qualsiasi strategia

Come può il digital marketing sfruttare i nuovi sistemi di AI? Un supporto che se usato nella maniera giusta diventerà il braccio destro di questo settore

Il dibattito sull’Intelligenza Artificiale è entrato ormai nel vivo da qualche tempo e, sebbene c’è chi guarda con enorme scetticismo a questa nuova tecnologia, è innegabile che – se utilizzata bene – possa apportare tanti benefici a diversi settori e tra questi c’è sicuramente il digital marketing, settore in cui l’AI può essere utilizzata in tantissimi modi.

Iniziamo con il dire che l’Intelligenza Artificiale altro non è che un insieme di tecnologie che tendono a replicare alcune capacità degli esseri umani per riuscire così a svolgere una serie di attività in modo autonomo. Al momento ci sono tre tecnologie su cui si basano i sistemi di AI:

  • la machine learning, il sistema di apprendimento automatico che analizza i dati ed è in grado fare previsioni,
  • la Natural Language Processing per la comprensione del linguaggio naturale umano, quindi elaborazione di linguaggio parlato o scritto,
  • il Robotic Process Automation, il software che replica le attività svolte dagli esseri umani.

Digital marketing e Intelligenza Artificiale, si apre una nuova era

Questa nuova tecnologia apre un nuovo scenario per il digital marketing e, infatti, oggi sentiamo parlare di Artificial Intelligence Marketing, termine con il quale intendiamo tutte quelle attività che il reparto marketing può svolgere con il supporto dell’AI.

Intelligenza artificiale e digital marketing

Per comprendere la portata di tale evoluzione basti sapere che ad oggi il 61% delle aziende italiane utilizza almeno un’applicazione dell’AI nelle loro attività e per tutto ciò che concerne il marketing. Vediamo, dunque, come l’Intelligenza Artificiale si presti a molteplici utilizzi.

  1. Analisi dei dati: con l’aiuto dell’AI si potranno svolgere analisi di mercato, ma anche valutazione dei costi di un nuova attività, piuttosto che analisi di scenario e ricerche sulle nuove tendenze;
  2. Programmatic Advertising, con gli algoritmi di Machine Learning sarà possibile pianificare e ottimizzare la distribuzione degli annunci pubblicitari senza sprechi di tempo e di energie, raggiungendo sempre il target pertinente;
  3. Marketing Automation, con l’aiuto dell’AI sarà possibile automatizzare attività che prima era una persona a svolgere come l’acquisizione di un contatto attraverso una landing page o una email marketing;
  4. Recommendation system per l’e-commerce, si tratta di un sistema performante che serve a ottimizzare il tasso di conversione degli e-commerce.
  5. Creazione di contenuti e strategie, Chat GPT e in generale i sistemi di AI possono essere validi alleati nella creazione di testi ma anche per definire una content strategy;
  6. Ranking siti web, l’AI può aiutare nella ricerca della parole chiave, ma può essere un validissimo supporto per l’ottimizzazione in ottica SEO di qualsiasi contenuto, riuscendo a individuare opportunità per strategie di link building e creando raccolte di dati degli algoritmi, che manualmente sarebbe quasi impossibile creare o richiederebbe tempi più lunghi;
  7. Chatbot, attualmente è forse una delle applicazioni più diffuse con la quale poter migliorare e velocizzare l’assistenza virtuale;
  8. Analisi delle performance, grazie all’Intelligenza Artificiale sarà più semplice monitorare i dati e gli investimenti;
  9. Decision Making, con l’aiuto dell’apprendimento automatico sarà più veloce prendere una decisione;
  10. Personalizzazione dei contenuti, sarà più semplice creare messaggi coinvolgenti in grado di catturare l’attenzione degli utenti e quindi più performanti.

È ormai chiaro come l’Intelligenza Artificiale muterà drasticamente la comunicazione digitale e potrà essere – se non lo è già – una valida alleata per il digital marketing che potrà personalizzare e ottimizzare al meglio ogni campagna pubblicitaria a seconda dei canali che deciderà di utilizzare.

Impostazioni privacy